Salta la navigazione

Una volta che decidi:basta adesso, mi sono rotta, butto via la maschera, se ti piace sono cosi in caso contrario stammi lontano, farò a meno di te …non ho paura a rimanere da sola, sono cresciuta e poi in fondo sono sempre stata sola , ho provato a cercare compagnia e puntualmente mi sono fatta male sarà che non sono in grado di trovare amici sarà sfortuna sarà quello che vuoi ma adesso vengo prima io

Ad un certo punto decidi di smettere di fingere, perchè tanto cercare di cambiare non ti ha portato a niente anzi ha solo peggiorato le cose. Io sono cosi non rido mai, non c’è niente da ridere non mi stai raccontando una barzelletta. Non sono mai stata una persona che finge, non sono un ipocrita se una cosa non mi sta bene lo faccio capire…. non vi sta bene? VIA ..ARIA LONTANO DA ME non ho intenzione di stare male per nessuno

ciondolo fantasy

dopo tanti tentativi finalmente sono riuscita a realizzare una scultura mini baby in pasta polimerica

qualche tempo fa girovagando per il web ho trovato delle bambole di pezza davvero belle, realizzate da una giovane signora russa visto che mi piace creare bambole ( a quanto pare … ) ho pensato perchè non provarci ,ho acquistato il cartamodello del vestito giusto per essere sicura di aver capito come realizzarlo il resto della bambola sono andata un pò a occhio e un pò ho sbirciato il profilo di questa persona, non nascondo che aveva ragione quando nella descrizione della sue bambole scriveva :tempi di realizzazione un mese e più! io ho optato per il metodo veloce e non meno costoso in altre parole ho comprato una bambola di vinile e l’ho modificata un pò come ha fatto lei per una delle sue creazioni diventando cosi una bambola ooak, ma solo per realizzare il vestito ci ho messo una settimana e non dico quanta stoffa c’è voluta …davvero tanta per una bambolina di circa 50 cm per non parlare di occhi e capelli altro che metodo veloce e non economico. Da subito una volta finita ho pensato basta prima è e ultima, ma ora a distanza di qualche mese penso perchè no?! perchè non riprovare però creando tutto da zero? si mi piace complicarmi la vita …..

Questa bambola ha testa e braccia in vinile ridipinto, occhi real eyes i capelli sono una parrucca fatta a mano con extension sintetiche, il resto del corpo è realizzato in stoffa con snodi in legno ed è sorretta da un supporto in legno

di seguito le foto

cultura “Broken Heart” – il titolo originale doveva essere “è rotto” un cuore rotto esternamente integro ma in realtà non funziona.
Quante volte sorridi scherzi e invece sei morto dentro?

Una mia vecchia tela prende forma in una scultura di 12 cm, realizzata in #Das e dipinta con colori acrilici. Ebbene si, ho riscoperto il Das. Un materiale destinato ai bambini ma che in realtà è nato per necessità, perché l’inventore del Das aveva necessità di un materiale alternativo all’argilla, che non avesse bisogno di cottura che fosse il più resistente possibile, direi infrangibile. Poi chi ha comprato la formula ne ha fato un materiale per bambini ma devo dire che si comporta quasi come l’argilla, che si modella bene e si può colorare, si può carteggiare e sopratutto è economico e si possono realizzare cosine anche un po più grandi con una spesa contenuta, non ha bisogno di cottura…. mi piace!

alcuni disegni sulla mia prossima storia illustrata auto pubblicata seguimi su instagram per gli aggiornamenti in tempo reale

https://www.instagram.com/leillustrazionidi_tania/

la mia prima grafic novel in versione ebook in vendita su amazon libri, presto la versine cartacea